Articoli correlati

2 Comments

  1. 1

    max

    Cari commercianti è inutile spegnere le insegne, non servirà a niente, in italia gli scioperi le manifestazioni non servono a nulla, non spostano di una virgola la situazione drammatica di una nazione allo sbando, e purtroppo all’orizzonte c’è burrasca…

    Reply
  2. 2

    Luna

    Ottima idea, spero che aderiscano tutti i commercianti della città.
    Sicuramente non aderiranno i negozzi dei cinesi e di altre etnie che hanno agevolazioni fiscali eccezionali.
    Però una cosa và tenuta in considerazione, ormai in molti fanno acquisti online perchè molto più convenienti dei prezzi dei negozzi qui in città, oppure preferiscono spostarsi nella capitale dove, anche se va tenuto conto del costo per arrivarci, comunque si trovano negozzi dove risparmiare parecchio.
    I negozzianti di Civitavecchia, se non vogliono “chiudere le saracinesche” per sempre, devono capire che C’E’ CRISI!!! Se non capiranno queste cose e non adegueranno i prezzi abbassandoli chiuderanno tutti…tranne i cinesi logicamente.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *