Articoli correlati

One Comment

  1. 1

    di guida giuseppe

    Sono un abbonato al parcheggio di via Isonzo, e rappresento attraverso il vostro giornale lo stato di degrado in cui versa Il parcheggio di via Isonzo, per i motivi che di seguito enumero. Il parcheggio è in completo abbandono, dopo la distruzione della macchina obliteratrice(quella che permetteva in automatico il pagamento della sosta) da parte di due scassinatori. La totale assenza del personale addetto al controllo ed alla relativa riscossione della sosta,(quando trovano un volenteroso pagatore) ha costretto l’ abbattimento nottetempo, presumo da parte di qualche utente rimasto prigioniero, di una delle sbarre automatiche che regolavano l’entrata e l’uscita dal parcheggio.Sono rimaste in funzione (spero) le due telecamere situate all’ingresso, che leggono il numero di targa delle auto in entrata, il controllo in uscita, putroppo, non serve più ,perchè come detto prima, la sbarra è stata spezzata.Il sistema di sorveglianza televisivo, oltre a regolare l’entrata (solo entrata, l’uscita è libera) non è collegato con nessuna centrale di controllo,FORZE DELL’ORDINE O DITTA PRIVATA, quindi siamo in totale balia di ladri e scassinatori, come è chiaramente dimostrato dal furto con scasso , avvenuto di recente,della macchina obliteratrice.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *