Articoli correlati

10 Comments

  1. 1

    Antonino

    In poche parole , il comune di civitavecchia con a capo cozzolino e con quel grande scienziato di manuedda famoso per il suo continuo cambiare bandiera a secondo di chi vince le elezioni ,da dei soldi e tanti ad arpa , ( soldi di noi cittadini) che non fà manutenzione e che i dati che emette non sono validi e se lo sono si saprà giorni dopo…
    Ci volevano dei maghi del genere per riuscire nell’impossibile atto di regalare soldi ad arpa e non sapere che aria c’è a civitavecchia!!!

    Reply
  2. 2

    SANDRA

    E’ SEMPLICE STAVANO MOLTO FUORI IL LIMITE DELLO SFORAMENTO E ECCO QUA……DATO N.D.
    E CHE FA COZZOLINO GHIRGA RICOTTI E CO..?? TACCIONO.
    BHA……

    Reply
  3. 3

    V.Scognamiglio.

    Cosa significa stand by – escalation non potete usare terminologia italiana cosi chi legge capisca quello che scrivete

    Reply
  4. 4

    maria

    Mai si era visto tanto casino e tanta incongruenza a civitavecchia.
    Soldi dati , quasi come regalie ad arpa, assessore all’ambiente inesistente se non alla fine del mese a prendersi lo stipendio, scienziati come menditto e floccari che tutti ricordano come feroci ed attenti alla salute delle persone e pronti ad urlare contro tutti e tutti prima delle elezioni ed ora muti come pesci, associazioni che scendevano in piazza perchè dicevano che si moriva per colpa dell’aria ora scomparsi troppo occupati nei posticini presi perchè fedeli al capo, finti ambientalisti ghirga, galletta, ricotti anche loro occupati a chiedere la ricompensa e zitti !!!
    Bravi complimenti ci avete fregato bene bene.

    Reply
  5. 5

    gianni p

    Come definire persone come quelle al comando della città , i vari manuedda, floccari, cozzolino, menditto, ricotti, galletta, ghirga e compania …
    Sono gente falsa che non parla, insinua. Non conversa, spettegola. Non elogia, adula. Non desidera, brama. Non chiede, esige. Non sorride, mostra i denti. E’ gente falsa è povera di spirito, poiché non cammina, striscia nella vita.
    Ecco chi ha vinto le elezioni, e pensare che anche io li ho votati e me pento amaramente.

    Reply
  6. 6

    Gino9

    Il fatto che una centralina di monitoraggio registri dei dati, palesemente errati, non è poi una notizia di grande rilievo. Ma trovo curioso che qualcuno abbia da che commentare. Che l’ARPA sia un ente che ha delle pecche rientra in un quadro nazionale dove le risorse sono quasi inesistenti. La notizia potrebbe avere un interesse, se a seguito di una inchiesta giornalistica, venissero fuori delle responsabilità di malagestione o mero sperpero di soldi pubblici. Pertanto nella totale assenza di argomenti trovo che i vostri commenti siano un palese esempio di “stalking” e scusate per il termine inglese; ma più che un commento voi avete solo offeso. Io vi definirei molestatori seriali!

    Reply
  7. 7

    Marco

    C’è chi parla sapendo cosa dice ed altri che oltre che non sapere nulla o far finta di nulla sono interessati, pecunia non olet…
    Primo arpa si pappa un casino di soldi dal comune di civitavecchia tutti soldi di noi contribuenti e dati a gente che non vive e lavora a civitavecchia ( vedi osservatorio ambientale che erano tutta gente del posto) , quasi il triplo di prima che lo faceva osservatorio ambientale, secondo come già segnalato da esponenti politici sono stati segnalati casi super anomali, terzo se le cose non le sai salle…
    E’ ora che tutto sto casino combinato da questi falsi ambientalisti la facciano finita e detta come se dice ve navate da anna da civitavecchia , avete distrutto una città., ve siete magnati pure il ciborio..

    Reply
  8. 8

    Gino9

    Io non entro in merito al presunti costi triplicati, che tra l’altro non faccio fatica a credere che potrebbero essere lievitati. Non entro in merito perchè ci vogliono i dati alla mano pertanto questa rimane una valutazione superficiale e discutibile. Ma per quale motivo le centraline sono state tolte all’ “osservatorio ambientale”? Se ricordo bene la questione per quanto di natura burocratica, era legata al fatto che i dati rilevati dall’osservatorio ambientale non erano dal punto di vista legislativo della Regione Lazio, non utilizzabili e non riconosciuti a livello legale. Pertanto l’operazione ha riguardato un aspetto legislativo. Ora il pappa pappa è in Regione?. Riguardo ai lavoratori che erano del posto; questo non signifia di fatto che le cose vadano meglio. Questa storia del Lavoro ai Civitavecchiesi è una bandiera vuota di contenuti.

    Reply
  9. 9

    GIOVANNI

    GUARDATE SITO DI ARPA ORGANIGRAMMA E SITO DI PROJET.
    APRITE GLI OCCHI E COLLEGATELI AL CERVELLO.
    E ,,,POI CAPIRETE,
    ALTRO CHE CIBORIO…….!!
    A GINO9…..NON FA ER FURBO CHE QUI L ‘ANELLO AR NASO NON LO PORTAMO PIU.

    Reply
  10. 10

    Mirco

    Gino9 è più BUCIARDO de manuedda!! ” NOn accetterò mai i soldi di enel, soldi sporchi di sangue”
    tutto dire!!
    basta è ora de falla finita , sono soldi di civitavecchia e non dell’arpa che se li pappa con la complicità di gente come gino9 e company…
    Prima dice che arpa non ha i soldi, poi dice che forse li ha, poi dice che è un problema legislativo ed anche qui mente, le BUCIE a rampazzi..
    carte alla mano e senza farsi fregare c’è scritto tutto..
    saremo stati un pò stupidi a farvi fare come vi pare ma ora basta…
    Arpa prende il doppi dei soldi dei nostri soldi, manuedda glieli ha dati ( chissa perchè un uccellino ha detto dove andrà a finire ),osservatorio aveva come compartecipante arpa ( cè un accordo scritto) per cui i dati potevano essere validi , ma arpa col cavolo che lo ha fatto.
    basta avete finito di fregarci..
    Ed intanto la gente sta male e mentre prima tutti a scendere in piazza ora tutti zitti zitti a pappasse i soldi di enel!!!
    A furbo ma che te credi che non lo sappiamo che fai parte del magna magna!!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *