Articoli correlati

2 Comments

  1. 1

    GM

    Quindi, ricapitolando, se uno Stato o una Azienda (Polonia, o Civitavecchia, o chicchessia) acquista una partita, putacaso, di farmaci di cui si viene a scoprire in corso d’uso la tossicità su pazienti, la linea da adottare è esaurire prima tutte le scorte in modo da non nuocere al bilancio? Chiaramente, in tal caso, il fatto di avere gradualmente anche sempre meno pazienti da curare bene, aiuterebbe a far tornare i conti…
    QUAND’È CHE CI SVEGLIAMO TUTTI DAL SONNO DELLA RAGIONE?

    1. 1.1

      Marco

      Allora comincia tu a staccare la corrente, comprati una buona scorta di candele e dai il buon esempio. La centrale ce la siamo tenuta per 15 anni, uno o due anni in più non cambia nulla. Prima dobbiamo capire quale sarà la compensazione dal punto di vista occupazionale ed economico per tutto l’indotto. Ci hanno sfruttato per quindici anni, non ci possono abbandonare di punto in bianco. Questo è il vero problema. Se no diventiamo un villaggio di mormoni, tutti in giro con il calesse!

Comments are closed.