Autore

Articoli correlati

9 Comments

  1. 1

    max

    Riprendo questo passaggio di Italo Clavino, perchè possa smuovere le coscienze di molti…

    CHI SI CONTENTA
    C’era un paese dove era proibito tutto.
    Ora, l’unica cosa non proibita essendo il gioco della lippa, i sudditi si riunivano in certi prati che erano dietro al paese e lì, giocando alla lippa, passavano le giornate.
    E siccome le proibizioni erano venute un poco per volta, sempre per giustificati motivi, non c’era nessuno che trovasse a ridire o non sapesse adattarsi.
    Passarono gli anni. Un giorno i connestabili videro che non c’era più ragione a che tutto fosse proibito e mandarono i messi ad avvertire i sudditi che potevano fare quel che volevano.
    I messi andarono in quei posti dove usavano riunirsi i sudditi.
    – Sapete – annunziarono – non è più proibito niente.
    Quelli continuavano a giocare alla lippa.
    – Avete capito? – insistettero i messi. – Siete liberi di fare quel che volete.
    – Bene – risposero i sudditi. – Noi giochiamo alla lippa.
    I messi s’affannarono a ricordar loro quante occupazioni e belle e utili vi fossero cui loro avevano atteso in passato e cui potevano di nuovo attendere d’allora in poi. Ma quelli non davano retta e continuavano a giocare, una botta dopo l’altra, senza nemmeno prender fiato.
    Visti vani i tentativi, i messi andarono a dirlo ai connestabili.
    – Presto fatto – dissero i connestabili. – Proibiamo il gioco della lippa.
    Fu la volta che il popolo fece la rivoluzione e li ammazzò tutti.
    Poi senza perdere tempo, tornò a giocare alla lippa.
    Da: Italo Calvino, “Prima che tu dica ‘Pronto’”, Milano, Mondadori (© 1993 by Palomar S.r.l. e Arnoldo Mondadori Editore S.p.a.)

    Reply
  2. 2

    la legge e la salute

    non c’era dubbio della matafora sulla poesia inserita da un no vax…
    basta poi leggere ed essere attenti e vedere chi compone questo gruppo di persone…
    No Vax, Giannini (capo Polizia): «Usano strategia della tensione».
    per definire l’offensiva sul web da parte della galassia No vax e No green pass. Si diffondono «disinformazione e complottismo con richiami al suprematismo americano alimentando il caos per sovvertire l’ordine»..
    https://www.ilmessaggero.it/italia/no_vax_violenza_tensione_green_pass_polizia_giannini_lamorgese_ultime_notizie-6195747.html

    Reply
    1. 2.1

      domanda

      ma mica siamo tutti no vax!
      c’è anche chi è “pro vax”, rispettoso delle forze dell’ordine, non facinoroso ,non terrosrista, che segue tutte le prescrizioni del proprio medico (non improvvisandosi dottore di se stesso, laureato su internet) ma terrorizzato da questo vaccino.

      questi come sarebbero da definire?

      Reply
  3. 3

    giovanni

    Oggi sono tutti a discutere di Covind e scempiaggini collegate.
    Col covind ci si ammala e qualcuno ci lascia le penne ma ci siamo dimenticati della nostra salute collegata all’inquinamento delle macchine che forse fa più morti perchè è ad altezza naso.
    Stamattina per scendere a valle da San Liborio sono passato davanti alle scuole in cima a via Achille Montanucci in orario di uscita dei bambini: per imboccare la discesa mi ci sono voluti 5 minuti tante erano le macchine posteggiate anche in seconda fila in 100 mt di strada e vie adiacenti, sonop sempre di più e magari poi qualcuno dei conducenti se la prende con le centrali.
    Se il caro sindaco vuole rimpinguare le casse del comune anzichè mettere soste a pagamento dovrebbe mandare i vigili a controllare cosa succede davanti alle scuole, questo però non lo farà mai perchè poi la gente si incazza, scusatemi il termine ma quando ci vuole ci vuole.

    Reply
  4. 4

    la legge e la salute

    a ” domanda”
    Allora il buon senso e note che arrivano nette e dai dati da tempo dovrebbero far si che la paura sia sorpassata e si rifaccia a quello che la medicina e la scienza hanno dimostrato.
    Se ti fidi della medicina ed i vari vaccini che hai fatto nel tempo dovresti sapere e conoscere quello che fa bene e quello che fa male , certificato ed approvato seguendo un protocollo che da anni funziona.
    Se persone che raccontano bugie ed ti inviano falsificazioni e dati che non hanno una validità scientifica e ad oggi continuano dovresti non solo non ascoltarli ma bloccarli…
    La paura ci può essere e ci può stare l’indecisione altrettanto ma dopo quello che i dati dicono , 95% delle persone intubate o peggio sono NON VACCINATI vorrà dire qualcosa di più delle prove scientifiche…
    Se invece è solo per non ammettere che si è dati retta ad invenzioni , a falsità , ad argomenti non supportati da dati scientifici , a fake allora si è sempre persone che mettono in pericolo la vita propria dei propri cari e dei cittadini.
    Come definirli??
    Fanno parte delle persone no vax no green pass e quindi ” terroristi della salute”.

    Reply
    1. 4.1

      la legge e la paura

      lei dice:
      Se ti fidi della medicina ed i vari vaccini che hai fatto nel tempo dovresti sapere e conoscere quello che fa bene e quello che fa male , certificato ed approvato seguendo un protocollo che da anni funziona.

      ma questo protocollo non è di anni, è di mesi.

      e poi dice ancora:
      Come definirli??
      Fanno parte delle persone no vax no green pass e quindi ” terroristi della salute”.

      quindi chi non si vaccina,per paura di eventuali effetti collaterali (e non di microchip nascosti) è un “terrorista della salute”?

      bel termine,se lo ha inventato lei,tuteli il tutto.
      si può usare in qualche inutile dibattito televisivo.

      Reply
      1. 4.1.1

        giovanni

        “ma questo protocollo non è di anni, è di mesi” forse questo è il vaccino più collaudato di sempre viste le centinaia di milioni di persone che senza forzature si sono fatte vaccinare e tantissime altre che sono in fila per farsi vaccinare o per fare il richiamo: siamo tutti deficienti e solo tu uno/una che capisce tutto????????????????????????????????????

        Reply
        1. 4.1.1.1

          max

          Che succede i vostri paladini, salvatori, ci obbligano con un ignobile ed incostituzionale certificato, il lasciapassare della vergogna, e poi loro non lo adottano !!!
          http://www.strettoweb.com/2021/09/green-pass-in-parlamento-non-serve-e-ci-mancherebbe-pure/1239754/

          Reply
  5. 5

    max

    come mai questo i vostri giornaletti di fiducia non lo dicono e nemmeno le telvisioni a reti e voci unificate:
    https://www.ilparagone.it/attualita/cosap-liberta-vaccinale-poliziotti/

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *