Articoli correlati

2 Comments

  1. 1

    annibale

    in italia ci sono migliaia di aziende, anche nel settore rifiuti, che prosperano, funzionano, sono efficienti. quale sarebbe lo scandalo nel privatizzare l’azienda o nel mettere a gara il servizio? ricette negli ultimi anni ne sono state prescritte molte, tutte comunque che non hanno guarito il malato. un raffronto tra la nostra municipalizzata e altre aziende del settore, per costi ed efficienza, la si è mai fatta?? si sente spesso dire che sono troppi impiegati e pochi operatori: il dato è in linea con aziende simili?? volerla mantenere per forza pubblica e costringere la città intera ad alte tariffe, superiori alla qualità del servizio reso, non è fare gli interessi della collettività. ad oggi, oltretutto, il cittadino, che paga e quindi dovrebbe avere quale ritorno la resa del servizio, non sa cosa prevede il contratto, quali e quanti interventi deve fare csp, con quale cadenza. potature, sfalcio erba, segnaletica, pulizia strade ecc..: chi quando e come li deve fare?? sembrano tutti servizi a richiesta, e la richiesta stessa non è semplice perché bisogna trovare l’interlocutore giusto.
    forse per chi fa politica non è così, sanno a chi telefonare e le loro segnalazioni vengono evase prontamente?? forse sotto casa loro si pulisce regolarmente, non c’è erba, gli alberi sono potati, magari anche con cognizione di causa, la segnaletica stradale viene regolarmente rifatta ?? ma veramente sarebbe uno scandalo un servizio in mano a privati?? per quali motivi??

    Reply
  2. 2

    filo

    Giunta Tedesco pessima, solo proclami e allarmismo, finora solo cose negative tipo un giorno di raccolta plastica in meno, litigi continui per piazzare le spartizioni e nulla più.
    Tanto per onor di cronaca, l’immondizia da Roma continua ad essere scaricata in città (con buona pace di Salvini che si doveva sdraiare per strada), i croceristi covid positivi continuano a sbracare qui (e continueranno vista la presenza di Fiumicino), il semaforo della discordia è ancora senza “count down”.
    Però a ferragosto bei fuochi eh….

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *