Autore

Articoli correlati

5 Comments

  1. 1

    Luna

    Questa storia è tanto allucinante quanto macabra.
    Immagino quella poverina nei suoi ultimi momenti di vita.
    Dove stava e con chi?
    Immagino il dolore dei parenti quando hanno appreso la terribile fine che ha fatto la signora.
    Nessuno deve voltarsi dall’altra parte. Questo interessa tutti perchè nessuno può mai sapere cosa gli riserva il destino nella vecchiaia.
    La cosa peggiore è la consapevolezza che nessuno mai pagherà, almeno non in questa vita.

  2. 2

    Noncapisco

    Ma dal giorno ( martedì) che è la poverina è morta al sabato che i parenti sono stati rintracciati nessuno è andato mai a trovarla? Quanto spesso andavano a trovarla?

  3. 3

    Giulio

    La RSA ha restituito i sordi della retta da martedì a sabato?

  4. 4

    legalità

    Io credo che prima di dare giudizi ed addirittura accuse si deve attendere il parere legale da parte dell’autorità competente se veramente il fatto così come esposto dai parenti corrisponda alla verità ed alla realtà e per questo c’è la magistratura.
    Spesso abbiamo visto, ascoltato cose e fatti accaduti che poi si sono rilevati infondati di persone che erano completamente innocenti ma marcati dalla gogna per tutta la vita.
    Ricordate che ognuno di noi potrebbe essere convolto in realtà e fatti di cui non si ha colpe ” innocente fino a prova contraria” questo si deve avere come concetto, al contrario è diventata una società dove prima si è colpevoli poi casomai si è innocenti ma con il dubbio.

  5. 5

    Luna

    Legalità. Legalità?
    Vengono sempre tutti assolti o in primo o in secondo grado oppure per reati caduti in prescrizione.
    Troppo potenti e in troppi mangiano nelle mangiatoie delle RSA.
    Detto questo, detto tutto.

Comments are closed.

Gestito da: Creative Web Studio - Realizzazione Siti Internet Civitavecchia