Articoli correlati

6 Comments

  1. 1

    Lullo

    Anche i cassonetti di via San Gordiano sono ancora abbandonati, con i calcinacci ancora lì da due mesi.
    È vergognoso l’atteggiamento di chi amministra la municipalizzata dei rifiuti!!!!
    Lullo

    Reply
    1. 1.1

      Marco

      Quindi la colpa sarebbe di chi amministra??!! Non invece di quei cittadini incivili che non hanno un minimo di senso civico. Basterebbe rispettare poche semplici ed elementari regole per non avere tali situazioni. Probabilmente chi scrive ciò ha lo stesso livello di senso civico di quelli che gettano l’immondizia per terra.

      Reply
  2. 2

    sabrina

    Certamente sono molti i cittadini incivili (per fortuna la minoranza), ma altrettanto certamente nella dirigenza di Csp, aldilà delle parole e dei proclami, anche al tavolo con le associazioni dei consumatori, non c’è alcuna volontà di cambiare l’andazzo consolidato nei decenni della municipalizzata colpendo chi tra i molti caposquadra, controllori vari , preposti e ispettori, evidentemente, non fa il proprio lavoro. Anzi, li difendono, a volte negando la realtà, a fronte di foto e prove (semmai ce ne fosse bisogno, dato il degrado generalizzato in cui versano igiene urbana e verde pubblico).

    Reply
  3. 3

    nadia f

    Arriva Arriva il 2019 e finalmente ci sbarazziamo di questa feccia che ci ha tolto vita e soldi dal 2014 in poi.
    Cinque anni di disastri totali a scapito di noi cittadini, il peggiore tasso di disoccupazione del lazio e d’italia , i peggiori servizi d’italia, le più alte tasse d’italia, che altro dire se non con cozzolino e i suoi amici di merende , hanno ammazzato una città e la colpa è solo loro.
    Basta vedere lo stato in cui è ridotta la città.
    Non c’è un cassonetto e ne mancano moltissimi e dove dovrebbe buttare l’immondizia la gente.
    I pochi che ci sono sono distrutti perchè mai manutenzionati nè cambiati.
    La verità è una sola con i nostri soldi ci si sono fatti gli stipendi cozzolino, manuedda, ceccarelli, d’antò e gli altri della compagnia della banda.

    Reply
  4. 4

    alberto

    Confermo che non ci sono cassonetti nelle vicinanze del mercato, li hanno tutti tolti risolvendo il problema.
    E cosa dovrebbe fare la gente uno o due chilometri per gettare la spazzatura…
    Ci siamo davvero stancati, questi incapaci e furbastri del m5s con capo della setta cozzolino , risolvono il problema non facendo nulla, anzi eliminando la faccenda togliendo i cassonetti.
    Paghiamo i servizi con una tariffa altissima, checche ne dica la tuoro, ed in cambio ci tartassano e ci eliminano i servizi essenziali.
    Basta siamo stufi delle bugie e degli imbrogli di queste persone al potere al comune, voglio gente preparata che pensi a risolvere i problemi e non alle loro tasche.
    Gli zozzoni sono loro perchè se davvero pensassero alla città la terrebbero pulita ed al contrario e sporca e puzza.

    Reply
  5. 5

    Laura M

    Vorrei far riflettere che cosa si intende per una buona amministrazione ed una che al contrario dice , chiede e non fà nulla ma peggiora la situazione!!!
    L’esempio è dato dal buon padre di famiglia che dà l’esempio di come agire e comportarsi nella vita quotidiana ai propri figli.
    In questo caso noi cittadini siamo i figli e l’amministrazione attuale rappresentata da cozzolino è il padre famiglia.
    Nel caso specifico cozzolino dice ai cittadini di non dire parolacce perchè non si devono dire sono azioni non corrette e giuste e di cattivo esempio anche per i fratelli, intanto quando si rivolge ai figli non solo dice parolacce ma bestemmia!!!
    Lo stesso agisce con i cassonetti , chiede ai cittadini di non gettare lì’immondizia in luogo dove non ci sono contenitori, nel frattempo non solo li toglie e li mette in luoghi quasi inaccessibili ma neanche li manutenzione( sono tutti rotti , maleodoranti e non sterilizzati) quei pochi esistenti spesso non li svuota e d’estate neanche dà la possibilità di gettare l’immondizia di sabato e di domenica, senza poi dire che il servizio è il più costoso d’italia!!!
    Allora chi è che sbaglia il figlio o il padre se lo stesso non dà l’esempio!!!
    Prima caro cozzolino dai tu ‘l’esempio poi vedrai chi i cittadini saranno corretti!!!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *