Articoli correlati

4 Comments

  1. 1

    giovanni

    Se non ci fidiamo più dei dati ufficiali dell’ARPA Lazio che descrivono situazioni tranquillizzanti è meglio emigrare in altre zone.
    La foto messa in testa all’articolo può essere ingannevole, anche non volutamente, perchè nella situazione attuale di caldo il vento prevalente di giorno è di brezza da mare, per cui se quello che si vede fosse fumo non dovrebbe stare da quelle parti, e quello che si vede all’orizzonte non dovrebbe essere altro che uno strato di vapore per l’acqua di mare che evapora, sono settimane che è così, fateci caso

    Reply
  2. 2

    evaristo

    Pregherei di osservare visivamente con semplicI occhiali con lente polarizzata( per chi non vuole vedere quindi), i fumi delle navi da mezz’ora prima del tramonto sino alle 20.30, dal Piccolo Paradiso dalla piattaforma da dove si fa il bagno o dalla punta del pecoraro.
    Tra navi che vanno e vengono per olbia e crociere e navi varie ci son sempre 7/8 che buttano nero forte.
    Dal porto girate lievemente lo sguardo verso l’entroterra della citta’ e osservate quella Cappa nera come si riadagia, dopo la fuoriuscita dalle singole navi, tutta sulla citta’ da corso marconi a s.liborio a s.gordiano e con il ponente serale fino ad entrare in tutti i quartieri fin a campo dell’oro.
    Mi chiedo MA COME POSSO CREDERCI ANCHE VOLENDO???
    E MA COME FATE A CREDERCI???
    MA POSSIBILE MAI UNO SFORAMENTO CON TUTTA QUESTA CAPPA NERA???
    tanto lo so che arpa mi legge!!!!!!

    Reply
  3. 3

    giorgi

    è innegabile che giornalmente dai camini delle navi escano fumate nere molto intense. basta guardare verso il porto da qualsiasi punto di civitavecchia. io cosa esce non lo so, però non mi sembra aria fresca. vorrei tanto sapere cos’è la povere nera che sporca così tanto i nostri balconi.
    forse è qualche altro inquinante non misurato da arpa (fatta la legge, trovato l’inganno…).

    Reply
  4. 4

    Alessandra

    Io vivo a 100 metri in linea d’aria dal porto, la sera i camini delle navi, non so se si chiamano così, sputano fumo in continuazione per ore anche tre o quattro, imbarcazioni contemporaneamente..la foto non sarà quella giusta ma di fatto, tutte ma proprio tutte le sere accade ciò.
    La maggioranza delle città portuali, sono le città più inquinate, se poi ci mettiamo pure il carbone….è finita…ma vogliamo raccontare altre favole, sul CARBONE PULITO E VAPORI…mah

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *