Autore

Articoli correlati

2 Comments

  1. 1

    il nicchio

    basta vedere con quali bici vanno in giro per la città i nostri amministratori , i loro famigliari e qualche loro amico per rendersi conto che fine hanno fatto le bici.

    Reply
  2. 2

    Rufus TerraNera

    Lo sharing non ha nè presente nè futuro qui a Civitavecchia, e stavolta non è colpa di nessuna amministrazione di qualsiasi colore passata o presente. Semplicemente il civitavechhiese medio non è in grado di capirne i vantaggi ma anche la responsabilità perchè il motto del cittadino medio è ognuno per sè e dio per tutti.
    Le bici è meglio venderle.
    PS A roma la scorsa estate durante l’abbassamento del livello del tevere sono state ritrovate nel letto del fiume bici e monopattini elettrici dello sharing scomparse da anni.
    Lasciate perdere, risparmerete soldi

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.