Autore

Articoli correlati

4 Comments

  1. 1

    giovanni

    Cambierà pochissimo perchè ormai CSP è piena all’orlo di simpatizzanti politici di tutti i colori e abbassare la Tari non è possibile perchè si dovrebbero eliminare molti posti di lavoro in sovrappiù perchè sarebbe illegale per una società a partecipazione pubblica.
    Ma il vero problema è dato dal rapporto tra numero di dipendenti pagati e dal numero di dipendenti al lavoro giornalmente.
    Una cosa che la nuova amministrazione divrebbe fare è controllare il rapporto tra quelli che giornalmente lavorano e quelli che normalmente stanno in ufficio a fare poco o nulla.
    Altra cosa da fare è contollare se gli occupati nei vari settori lavorano effettivamente o il loro lavoro viene dato in appalto a ditte esterne tipo potature o manutenzione giardini.
    Sono convinto che non se ne farà nulla se non fare finta di affrontare il problema e poi farlo perdere per strada.

  2. 2

    Rufus TerraNera

    Bella questa !!!
    ma che cambia?
    Cambia che a mangiarci sopra saranno i sodali dell’attuale maggioranza e non più quelli di prima
    ma che cambia?

    pagate citavecchiesi, pagate e zitti

  3. 3

    manu

    Stesso discorso possiamo farlo per il comune,su quanti funzionari servono e quanti realmente ci sono,e tra l’altro non li trovi mai. Basti pensare al numero di ben superiore ad un comune come Viterbo che è provincia. Il problema è che Civitavecchia è composta da favoritismi sulla base dei colori politici, dunque non guardiamo solo csp.

  4. 4

    ciccio formaggio

    qualcuno può spiegare ai dipendenti csp della raccolta porta a porta che se mentre ritirano un sacchetto gli cade qualcosa la devono raccogliere? altrimenti i rifiuti rimangono lì per terra anche per settimane fino a quando un condomino di buon cuore, non certo personale csp, li raccoglie? grazie

Lascia un commento

Gestito da: Creative Web Studio - Realizzazione Siti Internet Civitavecchia