Articoli correlati

One Comment

  1. 1

    giovanni

    Un bell’articolo pieno di bei concetti di attività da fare iniziando da subito visto che qualcuno ha deciso che l’ENEL deve sparire da Civitavecchia.
    Il problema è farlo capire ai nostri governanti attuali e futuri che lavorano solo su cose fattibili rapidamente e di cui si potranno vantare alla prossima campagna elettorale.
    Le attività indicate nell’articolo che sono sacrosante ma che prevedono tempi medio lunghi e quindi, sempre che si trovi chi tira fuori i soldi, si inizieranno, poi chi subentrerà le vorrà modificare per metterci la propria firma insomma è un film visto tante volte mentre la nostra città è quì che langue con i lavoratori che se vogliono portare la pagnotta a casa dovranno andare fuori zona facendo magari i pendolari.
    Andrà a finire che qualcuno dovrà andare a Canossa con la testa cosparsa di cenere a chiedere l’elemosina all’ENEL, uno dei tanti film già visti.
    Nel frattempo non si parla più dell’allevamento pesci off shore.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *