Autore

Articoli correlati

4 Comments

  1. 1

    Luna

    Scusate, non ricordo, a che cifra la vendeva una mascherina?
    Grazie

    Reply
  2. 2

    Marco f

    Il fatto che la posizione di questo personaggio sia stata archiviata non significa che dal punto di vista etico e professionale il comportamento è stato impeccabile. Vendere un prodotto a 25 euro prendendo come scusa il fatto che la richiesta era molto alta quando oggi lo stesso prodotto si compra con 1 non mi sembra proprio il massimo della serietà.

    Reply
    1. 2.1

      Calloscia

      Si vabbè ma ora a quanto le vende le mascherine?

      Reply
  3. 3

    verità

    Credo che oltre ad essere ” dal punto di vista etico e professionale” vergognoso l’atteggiamento di allora verso un farmacista che gia allora fu messo alla gogna da certi personaggi che scrivono certe affermazioni anche oggi , dovrebbero far si che certe dichiarazioni fatte anche oggi, essere riconosciute da chi le fa , perchè se si lede la dignità delle persone e lo si fa senza prove si dovrebbe pagare se riconosciuti colpevoli dalla giustizia.
    E’ facile scrivere e ledere le persone attraverso l’anonimato e non pagarne le conseguenze , se si pensa che qualcuno compie delle azioni illegali si deve avere il coraggio di denunciarle in caso contrario si è solo millantatori e si spaccia la verità per falsità.
    Tra l’altro facilmente leggibile dall’articolo ” Archiviazione perché il fatto non costituisce reato!
    In altre parole, svolti i dovuti controlli, le suddette mascherine FFP2 sono risultate conformi e non contraffatte, dotate di tutte le certificazioni necessarie; inoltre non è emerso nessun errore o anomalia in fase di acquisto né tanto meno alcuna manovra speculativa o ancor peggio di sciacallaggio, come invece si è tentato di far credere all’opinione pubblica.”

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *