Autore

Articoli correlati

9 Comments

  1. 1

    vessato

    aria fritta!
    ci hanno fatto contenti,organizzando il consiglio comunale,che è andato esattamente come doveva andare:
    1)opposizione (una parte ovviamente,gli altri non si espongono) che critica
    2)cittadini alla civitavecchiese,criticoni e quàqquaraqquàquà,muti e rassegnati
    3)governanti che, con occhio compassionevole,si rivolgevano ai poveracci in platea,come il papà che spiega le cose al figlioletto.

    giunta inutile,peggio di quella precedente,

    Reply
  2. 2

    Rufus TerraNera

    “che dovrà essere aperto anche di pomeriggio, un posto dove poter degustare direttamente sul posto, e anche un polo culturale”
    E’ un mercato, rifatene un mercato pulito, decoroso, accogliente, il più semplice possibile, lasciate perdere il polo culturale, vuol dire che volete gettare fumo negli occhi, e non vi sembra che di pub, ristoranti, risto-bar, risto-pub, lounge-bar in zone ce ne siano pure troppi?

    Reply
    1. 2.1

      mercatale

      è sì,ciò vedo er polo curturale al mercato!

      ma forse l’idea e di fare qualche lavoretto qua e là ,ad alto costo, oppure fare apericene sotto la tensostruttura, gustando il fragrante aroma del marciume della zona.

      si prevederanno tavoli anche per le famiglie di simpatici topolini, scorrazzanti nella zona?

      le bucie!!!!!

      Reply
  3. 3

    Ludovico Medici

    Basterebbe un mercato pulito, funzionale, magari valorizzando di più i prodotti locali.

    Reply
    1. 3.1

      ottavio

      valorizziamoli n’artro pò!
      ma ha visto i prezzi?
      da oreficeria!!!!!!!!!!!!!!!!

      Reply
  4. 4

    giovanni

    I nostri amministratori sono anni che sognano di fare un mini mercato simile a quello sulla Rambla di Barcellona cosa praticamente impossibile
    Primo: perchè siamo a Civitavecchia e via Cencelle non è la Rambla soprattutto per come viene tenuta.
    Secondo: perchè sono anni che si parla di rimodernare la parte ricoperta del mercato dal tendone ma per varie beghe non se ne fa niente
    Terzo: se l’apertura di un giardino serio e messo bene come quello di San Gordiano pronto da molti mesi se non anni è un esempio di come lavora questa amministrazione siamo messi proprio male.
    Quarto: da un consiglio comunale aperto con tanto di argomenti da trattare si esce senza la minima prospettiva di risolverne almeno uno: vedi problema terzo.
    Quinto: ma da una amministrazione come questa che parla parla e ha necessità che la gente le estorca a furia di lamentazioni qualche attività di manutenzione della città come le caditoie e le strade, attività che iniziano facendo pubblicità alla grande ma che dopo quattro o cinque giorni abbandonano cosa vogliamo ottenere?
    Io sono anziano per cui tendo a sopravvivere ma i giovani che prospettive hanno?
    Il porto è una realtà separata da Civitavecchia e fa per conto suo, mi sforzo di pensare a quali alternative ci sono sempre per i giovani ma soprattutto per chi li deve mantenere, studiare? si ma poi come e soprattutto dove impiegare quello che hanno acquisito?
    Sesto: per far vedere che si interessano al futuro della città si fanno progetti di dubbia realizzazione su percordsi ciclabili e ultimamente sulla Ficoncella
    Settimo: si parla di eolico e idrogeno verde che si dovrebbero fare in zona e nel frattempo contemporaneamente si parla di chiusura della centrale di TVN che è l’unica che ancora dà lavoro sempre dimenticandosi di TVS che non è che depura l’aria: un cervello normale può seguire certe prospettive degne di nota e quindi programmare un riordino dell’area ma parlo di cervelli normali che da queste parti scarseggiano offuscati dal potere delle chiacchiere della politica

    Reply
  5. 5

    FRANCESCO

    QUESTO MERCATO NON HA RAGIONE DI ESSERCI. L’AGONIA E’ COMINCIATA DA ANNI, I MERCATALI SONO AGGRAPPATI AD UN LUOGO CHE APPARTIENE AL PASSATO. UN MERCATO ASSISTITO AIUTATO DALLA COMUNITA’ A GRATIS. SONO AREE PUBBLICHE CON COMMERCIO PRIVATO, SE LE VOSTRE VENDITE NON VANNO SIGNIFICA CHE SI DEVE CHIUDERE.

    Reply
    1. 5.1

      ottavio

      ma che scherzi!
      il problema è che non ci sono i parcheggi!
      non è vero?
      che vendono tutti la stessa roba,di frigorifero,invece,non lo dicono!
      che a fine giornata, il mercato è un campo di battaglia, un monnezzaro a cielo aperto in pieno centro?
      loro se ne vanno,sul posto rimane chi ci abita!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Reply
  6. 6

    Rufus TerraNera

    Ma state calmi, siate realisti, tedesco e i suoi parlano di cose di cui non hanno la minima idea come attuare, cose che non fanno parte della nostra realtà per mille validi motivi. Facciamo quello che conosciamo, datevi da fare per un mercato semplice pulito e accogliente, sempre che ne siate in grado e io ne dubito fortemente visto che da stipendiati e figli di stipendiati al sicuro da decenni di commercio non capite niente.
    Fermo restando che se questa città rimarrà così sporca ve lo sognate il turista.
    Con queste chiacchere la state solo buttando in caciara per mascherare la vostra incapacità.
    E continuate a non far niente da anni.
    Solo aumentare i parcheggi a pagamento.

    Reply

Lascia un commento a Ludovico Medici Cancella il commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *