Autore

Articoli correlati

5 Comments

  1. 1

    Gianni

    Visto che questo “SIGNORE” beneficia di una concessione demaniale, da diversi anni, di fatto la stessa concessione dovrebbe essergki tolta immediatamente.

    Reply
  2. 2

    mario

    Era ora che controllassero chi ha fatto da “anni” il padrone con cio’ che non gli appartiene (visto che si tratta di concessione demaniale…)
    Le alghe insabbiate invece che buttate in mare, la scogliera completamente “rivoltata” con scogli spostati di notte e di nascosto, cartelli con divieti ed avvisi assurdi…….ma insomma !!!!!………che il personaggio si vergogni, sapeva bene ciò che faceva e si sentiva più furbo degli altri…….

    Reply
  3. 3

    Eugenio

    Si potrebbe sapere di quale stabilimento si parla

    Grazie

    Reply
    1. 3.1

      Marco f

      Solo uno stabilimento ha una “scogliera”. E poi il personaggio è un caso clinico che ormai conoscono tutti. Poverino!!

      Reply
  4. 4

    Edoardo

    E’ da anni che il titolare dello stabilimento e i suo collaboratori si credono i padroni del tratto in cancessione , all inizio dell estate ci discussi perche’ non voleva farmi transitare sul battiggia che secondo lui gli apparteneva ….. ovviamente non e’ vero ed espressamente e legge transito ed acesso deve sempre essere consentito a chiunque ….. quando gli ho detto che chiamavo la capitaneria di porto si e’ dileguato.

    Reply

Lascia un commento a mario Cancella il commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *