Articoli correlati

7 Comments

  1. 1

    Andrea

    Non mi meraviglio più di nulla, la decenza è cosa rara nella politica figuriamoci in una cittadina come la nostra.
    Un appunto però me lo concedo, per una foto che girerà la rete, quel demente con la mascherina arancio, piuttosto che fare il ganzo, si ricordi che rappresenta la volontà dell’elettorato (non so quale) e pertanto abbia la decenza di saperla indossare. I bambini delle elementari sono più attenti. Idiota!!

    Reply
  2. 2

    trump

    ma lui è assessore!
    lo pò fà!

    noi, nun semo un c….

    Reply
  3. 3

    marcello

    Ma dove li ha trovati Tedesco? Durante il Black Tuesday? Che Dio ci protegga!!!!!!!

    Reply
  4. 4

    stefano

    Se si potesse scommettere su elezioni anticipate con l’anno nuovo,la quota sarebbe prossima allo zero.

    Reply
    1. 4.1

      ottavio

      ora faranno una riunione ,classica,fuori a una nota ferramenta, e metteranno tutto apposto…………………..
      non lo mollano l’osso.

      Reply
  5. 5

    Saro.

    Ma come fate ad andare a dormire sereni la notte? E’ vero, con un bel conto in banca si dorme meglio….ma fuori da quel palazzo c’è gente che non vede un futuro e a voi questo non interessa.
    Azzeramento della giunta e si ricomincia con il valzer delle poltrone!
    Tanto mica c’è una pandemia, una crisi industriale, la disoccupazione, il problema dell’inquinamento, la morte del porto, la nuova centrale a gas, il digestore, …dimenticavo qualcosa? ah si, il centro commerciale a fiumaretta, quello che dicevate che non avreste aperto e con cui avete preso i voti dei commercianti! Siete da voltastomaco.
    Ah poi ci spiegherete che santo protegge Magliani….il peggior assessore della storia di questa città, che non solo viene riconfermato, ma che viene nominato vicesindaco.

    Reply
    1. 5.1

      lollo

      vicesindaco, stiamo ancora aspettando che ci dica come sono morti i pesci alla frasca!

      o se sò suicidati?

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *