Articoli correlati

3 Comments

  1. 1

    Lisi giovanni

    Che l’esponente del Pd ambisce a diventare Senatore? Voglio ricordarle che molti anni fa, un’altra persona, fattasi conoscere anche con la messa in scena buche cittadine, è diventato alle politiche Senatore della Repubblica.

    Reply
  2. 2

    Franco

    A parte i precedenti commenti ambigui e pressoché incompensibili, ben venga l’iniziativa di “Tappami”!
    Rifacendomi anche alle ultime, veramente ispirate rime di Pasquino, io mi domando come si possa permettere che una città venga ridotta in questo stato. E insisto nel dire che la colpa non è solo di questa disgraziata amministrazione, ma anche di partiti di minoranza che non sono capaci di quel minimo di iniziativa comune per chiamare alla protesta una popolazione di ignavi, capace solo di lamentarsi al bar con l’amico di turrno. “Tappami” rappresenta il primo tentativo concreto a Civitavecchia di lasciar da parte le chiacchere e passare ai fatti. Ai suoi promotori (a cui purtroppo l’età mi impedisce di unirmi) auguro tutto il successo che meritano.
    A chi poi desideri una prova dello stato miserando delle nostre strade, rivolgo l’invito di imboccare il sottopasso che porta a San Gordiano e di percorrere Via del Tiro a Segno fino al parcheggio di Conad il Mare. E buona fortuna!

    Reply
  3. 3

    Sergio

    Dopo averci levato la pelle con tutte queste tasse, dopo averci negato acqua , aria pulita, mercato, marina, via centocelle, dopo aver distrutto le nostre tradizioni, dopo averci regalato il crematorio e tutte le altre schifezze alla fine ci dobbiamo pure riparare le buche perchè cozzolino ed i suoi amici assessori e consiglieri si prendono gli stipendi.
    E no , non è possibile ci hanno tolto tutto anche il lavoro e vogliono pure che ci dobbiamo pensare noi a rimettere a posto i danni che hanno fatto!!!!
    Civitavecchia ai civitavecchiesi e non a questi barbari con a capo cozzolino!!!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *