Articoli correlati

12 Comments

  1. 1

    Alessandro

    Ieri mattina ho potuto constare che la durata del giallo dell’impianto semaforico al ponte delle Quattro Porte è estremamente corta (circa 3, 4 secondi).
    Se appena superato il semaforo con verde si accende il giallo, per superare l’incrocio senza incorrere in sanzioni (è abbastanza lungo) occorre procedere con velocità sostenuta (oltre quella consentita nel centro abitato). ?????
    I sistemi non dovrebbero essere installati per scoraggiare comportamenti scorretti?

    Reply
  2. 2

    Mario

    Gent.le Alessandro,
    Sono un utente come Lei, per tranquillizzarla se passa la linea con luce verde e immediatamente scatta il giallo ha tutto il tempo per attraversare l’incrocio con tranquillità.
    Il problema sussiste quando si attraversa la linea con il semaforo giallo : in quale situazione scatta la sanzione ?

    Reply
  3. 3

    Alex

    Dovrebbe lampeggiare il verde per avvertire che sta per diventare giallo. Cosa che in gran parte d Europa è da anni in funzione come sistema e come regola. Cosi facendo rallenteresti meglio dato che potresti trovarti al giallo improvviso in velocita da codice e non frenare per evitare musate di chi è in auto con te, nonostante non ci siano veicoli dietro. Ma si sà……..

    Reply
  4. 4

    Franco

    Non preoccupatevi la nuova giunta disabiliterà il photored. Era stato criticato sia dai dem sia dai fornisti.

    Reply
    1. 4.1

      filodema.75@gmail.com

      Si, sempre se vince, e sempre se mantiene la promessa… viste le casse comunali non credo, comunque il codice della strada parla chiaro con il giallo non si attraversa l’incrocio, ma se sei transitato e scatta il giallo devi sbrigarti a liberare lo stesso.

      Reply
    2. 4.2

      filippo

      Si, sempre se vince, e sempre se mantiene la promessa… viste le casse comunali non credo, comunque il codice della strada parla chiaro con il giallo non si attraversa l’incrocio, ma se sei transitato e scatta il giallo devi sbrigarti a liberare lo stesso.

      Reply
  5. 5

    Anonimo

    oppure come si fa nei posti civile c’è il conto alla rovescia che indica quanto tempo hai a disposizione e ti regoli avvicinandoti al semaforo…. nei posti civili.
    Una domanda: ma quanti è pericoloso quel semaforo da richiedere questo impianto?
    Quanti incidenti si sono verificati? Quanto gravi?

    Reply
  6. 6

    Marcantonio

    A me è capitato scattasse il giallo mentre transitavo, se arriva la multa la contesterò.

    Reply
  7. 7

    Nicola65

    Dato che l’ installazione del photored e’ recente, se avessero voluto, potevano dotarlo di un sistema per preavvisare il termine della luce verde (luce lampeggiante o timer) come avviene nei posti civili ; purtroppo siamo a Civitavecchia e l’ impianto non serve per la sicurezza stradale ma come bancomat. Alcuni giorni fa’mi e’ scattato il giallo e per fermarmi in tempo sono stato quasi tamponato. A Santa Marinella dove sono reinstallati con l’ elezione dell’ attuale Sindaco, stesso discorso (nessun preavviso ).

    Reply
  8. 8

    GrilloTalpa

    Io con lo scooter probabilmente sono incappato in questa situazione.. infatti mentre mi accingevo a passare con il verde, mi trovavo a 3/4 mt dalla linea di stop ed è scattato il giallo.. impossibilitato a frenare bruscamente per non “VOLARE” letteralmente in aria sono passato.. se dovesse arrivare la contravvenzione mi ritroverei probabilmente a contestarla.. non tanto per la sanzione economica ma per la decurtazione dei punti.

    Reply
  9. 9

    Erminio

    Si ma non è che si possa fare come ci pare.
    Le rotazione semaforiche in Italia devono essere uguali dappertutto.
    Non si possono mettere verdi, gialli o rossi lampeggianti o numerini che decrescano solo a CV,
    Quello va fatto a livello nazionale e deve essere regolamentato dal codice della strada.
    E cmq se si rispettano i limiti di velocità della città (50 km /h) non si hanno problemi a frenare se scatta il giallo a 5 metri dal semaforo.
    In ogni caso, queste telecamere ci sono in tutta Italia, ma solo a CV c’è sto casino.
    Siamo i soliti paesani cafoni.

    Reply
  10. 10

    Nicola65

    A 50 km. orari per fermarsi servono 13 metri quindi ci si arresta in mezzo all’ incrocio, inoltre visto che tanti camminano appiccicati alla targa del veicolo che seguono il tamponamento e’ quasi assicurato. In ogni caso si puo’ essere attenti quanto si vuole ma prima o poi senza un preavviso la multa si becca e leggendo le riviste di settore di lamentele su semafori ” furbetti” se ne possono apprezzare in tutta Italia . Insisto che cosi’ com’ e’ quell’ impianto e’ solo un bel bancomat.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *