Autore

Articoli correlati

23 Comments

  1. 1

    Rufus TerraNera

    “Ricapitalizzazione” vuol dire che il socio di maggioranza, e cioè il comune e cioè i cittadini di Civitavecchia, devono mettere altri soldi, tanti altri soldi, per tenere in piedi CSP. Per questa volta forse se la caveranno con col fondo salva imprese, ma poi? Allunghiamo il brodo. A parte che abbiamo gà vissuto la stessa situazione con HCS (nel rapporto Cottarelli tra le 20 peggiori partecipate in Italia) anche il cittadino meno attento dovrebbe chiedersi il perchè, se non riesce a stare in piedi da sola da anni, non venderla ad un soggetto imprenditore SERIO che sappia amministrare. CSP come HCS sono esclusivamente serbatoi di voti ad uso e consumo della politica, solo per questo andrebbero abolite. Nel mondo dell’imprenditoria se una società non ha utili o non va almeno in pareggio, chiude. Sulla qualità del servizio, sulle capacità degli amministratori e, soprattutto, con le decisioni del socio di maggioranza, stendiamo, dunque, un velo pietoso.

    Reply
    1. 1.1

      giovanni

      Forse non hanno capito quello che ha detto Draghi relativamente a “Fondo Salva Imprese” che dovrebbe andare solo a imprese non decotte. A CSP servirebbe un “Fondo Salva Imprese” all’anno perchè sino ad ora è sempre stato così.

      Reply
  2. 2

    un imprenditore

    Per il Sig. Rufus…
    Alle solite ed inutili chiacchiere dimostra alla città e sopra tutto a noi incapaci , come si fa, come si agisce come si compiono gli atti.
    Candidati o apri società o fai delle proposte agli enti o sei un imprenditore SERIO dimostra tutte le tue capacità.
    In caso contrario come immagino che tu sia , un chiacchierone da tastiera , una volta erano chiacchiere da bar , rivolgi la tua rabbia verso te stesso e fatti un esame di coscienza del tuo modo di agire e di esprimerti.

    Reply
    1. 2.1

      Angelo

      Sono un chiacchierone da tastiera ebbene cosa c’è di straordinario nel dire che se una ditta non guadagna non deve stare sul mercato soltanto perché è foraggiata annualmente dalle tasse dei cittadini?

      Reply
  3. 3

    Rufus TerraNera

    I soliti e tristi odiatori di professione, sempre incapaci di controbattere sul merito delle questioni, ai quali, evidentemente, “je rode” che ci siano osservatori dotati di memoria. Cos’è? Dà fastidio che si tocchi la gallina dalle uova d’oro? Si vuol negare il disastro HCS e CSP? Ma dove vivete? Dà fastidio che si ricordi ai civitavecchiesi che qualcuno competente come Carlo Cottarelli (e non il sottoscritto) abbia messo nero su bianco, dati alla mano, le cose come stanno? Prendersela col sottoscritto non cambierà la realtà.

    Reply
  4. 4

    sandra c

    Essendo una civitavecchiese , a me sembra che quello scritto dall’imprenditore non sia ne odio altro ma solo una constatazione di una realtà di fatto.
    Anzi , secondo me , nel merito ci è entrato molto bene.
    Prima di criticare e parlare di argomenti è necessario conoscere di cosa si parla.
    E’ evidente che Rufus non ha mai tenuto ne contabilità ne diretto nessuna azienda altrimenti avrebbe compreso quello che significa essere un legale rappresentante di una società.
    Io non sono ne a contatto ne ho interessi in csp o altre società di carattere pubblico eppure comprendo avendo una esperienza in campo di questi argomenti.
    Consiglio a rufus di aprire una attività e mettersi in gioco e poi parlare di argomenti su cui attualmente si vede che è ignorante in materia.

    Reply
    1. 4.1

      Rufus TerraNera

      Sandra, mi perdoni, ma tutti gli articoli e le cifre che, da anni, leggiamo su stampa e web, non sono abbastanza chiari? HCS prima e CSP non funzionano come vere imprese, mi pare a dir poco evidente. Questa non è possibile chiamarla imprenditoria, questa è politica che, come nel caso Alitalia, si ostina a mandare avanti, costi quel che costi, un serbatoio di voti. Ma perchè gli amministratori di questi enti, in un modo o nell’altro, sono sempre “agganciati” alla politica? E qual è il reale obiettivo d’esercizio che il socio di maggioranza, cioè il comune, cioè i politici, affida loro? Il pareggio di bilancio, l’utile o mantenere la barca a galla tassando i civitavecchiesi? Mi rendo conto che è molto più semplice cercare di screditare me buttandola in caciara con patetici attacchi personali, ma la realtà è sotto gli occhi di chi vuole vedere e vuole informarsi, ci vuole pochissimo per fare una piccola ricerca su google e vedere chi la spara più grossa. Se poi c’è chi vuole negare la realtà perchè soldato fedele di qualche parte politica o cose del genere, problemi suoi.

      Io non devo dimostrare a nessuno di essere un imprenditore, io non butto dalla finestra i soldi dei miei concittadini, casomai butto dalla finestra solo i miei, sono gli amministratori di CSP e chi ha loro affidato l’incarico a dover dimostrare la loro competenza e il perchè dobbiamo, tutti gli anni, mettere di tasca nostra.

      Reply
      1. 4.1.1

        Ale

        Ha ragione Rufus in tutto, queste non sono società che stanno sul mercato, sono o meglio vengono considerate come enti pubblici e con ciò serbatoi di voti, ora il problema sta proprio nel mettere ad amministrare queste società persone qualificate che sanno ciò che vanno a gestire, poi il fatto che siano legati alla politica di turno poco importa , l’importante è amministrare con il “principio del buon padre di famiglia”.

        Saluti.

        Reply
      2. 4.1.2

        giovanni

        Rufus qualche volta non ci siamo trovati in sintonia ma questa volta hai infilato un dito in una piaga aperta per cui il ferito si lamenta.
        E’ inutile discuterci la politica oggi è questa la colpa è solo nostra che una amministrazione comunale dopo l’altra e non si salva nessuna negli ultimi venti anni o più hanno costretto i cittadini a votare ab ca@@um per vedere se trovavano qualcuno che sistemasse le cose ma ogni volta siamo caduti dalla padella nella brace.
        Io non mi arrendo e continuerò a criticare quando c’è da criticare.

        Reply
        1. 4.1.2.1

          Rufus TerraNera

          Rassegnarci ad una classe politica inefficente e corrotta che vede solo l’adesso e incapace di guardare al futuro anche prossimo è qualcosa per me inaccetabile e, purtoppo, più invecchio più mi girano. E se penso ai nostri giovani, al mondo in cui dovranno vivere e crescere, alle sfide titaniche che li attendono, mi vengono i brividi. Con questi politici non hanno scampo. Hanno già perso. E tutti noi con loro.

          Reply
  5. 5

    Osvaldo

    Inefficienza del servizio, personale in eccedenza, stipendi gonfiati, perdite economiche cospicue, non c’è molto da fare per qualsiasi amministratore anche di buona volontà. Purtroppo fonte di poltrone e bacino di voti non ce ne libereremo troppo presto.

    Reply
  6. 6

    franco

    ma su 400, quanti sono quelli che mettono mano?
    quanto back office ci sarà mai da far tirare avanti,giustifiicando la presenza di un enorme numero di impiegati?

    Vi ricordate etruria servizi? èra nata per reimpiegare i licenziati della comeci, guardate cosa è diventata……………….

    Reply
  7. 7

    sandra c

    Articoli e web lasciano il tempo che trovano e sono fatti sempre da giornalisti interessati alla politica , questo è quello che succede in Italia , ma immagino che Rufus non lo sapesse.
    Quanto alla ” caciara ” leggendo spesso il telematico TRC vedo che rufus ci va a nozze ,d’altronde l’unica arma che ha è quella, non avendo argomenti a supporto ma solo per sentito dire e non avendo esperienza nel campo , cercare di creare caos.
    Sarebbe utile capire dove e cosa fa, cosicchè magari ci spiega perchè non fa politica o l’imprenditore , dato che da una spiegazione logica di come ci si comporta in ogni campo.
    La parte interessante che quando gli si dice sul suo modo di pensare o altro non vuole essere criticato mentre a parte inverse sa tutto di tutto critica tutti e tutto.
    Immagino che rufus sia giovane e quindi se la prende con tutto l’universo, tipico atteggiamento, in caso contrario se ha anni di esperienza sulle spalle allora sarebbe davvero difficile per lui e solo una vita che non gli ha dato soddisfazione può giustificare il suo atteggiamento di tutti contro tutti!!
    Spero vivamente per lui che abbia tempo per conoscere il mondo e non attraverso la rete ma conoscenza dal vivo dove se sbagli paghi se fai bene hai soddisfazione del tuo lavoro.
    Criticare i propri errori è stato e sarà sempre migliore di criticare quegli degli altri!!!

    Reply
    1. 7.1

      Rufus TerraNera

      Furba. Invece di continuare a cercare di sviare l’attenzione dai fatti concreti su cose inutili tirando a indovinare sul sottoscritto, tattica tipica del politico navigato, dovresti prendertela invece con quei politici cialtroni in cerca di voti facili che hanno illuso 400 persone e le loro famiglie con promesse impossibili, con le tasse dei civitavecchiesi.

      Reply
    2. 7.2

      Toni

      Ma i testi chi ve li scrive? Fategli presente che comincia ad essere un po’ ripetitivo.

      Reply
    3. 7.3

      Rufus TerraNera

      “Articoli e web lasciano il tempo che trovano e sono fatti sempre da giornalisti interessati alla politica , questo è quello che succede in Italia , ma immagino che Rufus non lo sapesse”, molto drastico come giudizio. Immagino che tu e i tuoi vi riteniate i depositari della Verità e gli altri non capiscono una cippa di niente. Ma vale per tutta la stampa o solo per quelli che non sono dalla vostra parte? Un fenomeno, con poche righe sei riuscita a insultare, a dare del bugiardo e fazioso a migliaia di persone contemporaneamente. Solo per colpire un signor nessuno come me. Stiamo raschiando il fondo del barile, eh?

      Reply
  8. 8

    Toni

    Mi riferivo a Sandra ovviamente

    Reply
    1. 8.1

      trump

      forse ,nell’anonimato della chat,prima si chiamava Alessandra,difenditrice (o difensore, che dir si voglia) della sacra giunta.

      i suoi commenti èrano …..incommentabili

      Reply
      1. 8.1.1

        Ale

        Gentile Trump, Sandra c, non è Alessandra, Alessandra ora è Ale, e sono io che sto scrivendo.
        Ho cambiato in Ale perchè ad un certo punto era subentrata un altra persona che si firmava, proprio come me cioè Alessandra.
        Ora io non penso che Lei si chiami Trump, è vero che io mi firmo solo con il nome di battesimo come molti di noi, ma Lei addirittura Trump fa sorridere.
        Comunque a me non interessa come uno si firma, ma semplicemente il fatto che siano rispettate le opinioni di tutti , la mia compresa.
        Se per Lei i miei commenti sono incommentabili, è un suo problema, questo sta solo a significare che la pensiamo diversamente.
        Ps.
        Io non difendo nessuno, di una giunta mi può piacere o meno l’operato, ma credo di avere una buona abitudine e cioè , prima vedo ciò che fa dopo giudico, al contrario di molti di voi.

        Buona giornata da Alessandra…..ora Ale.

        Reply
  9. 9

    cittadino vero

    A parer mio c’è un numero fortunatamente limitato che soffre di paranoia ( sempre che non siano la stessa persona e ci sono tutte le caratteristiche di scrittura ) , nel suo modo di vivere e confrontarsi pensa sempre che c’è un nemico da abbattere.
    Si sente sempre aggredito e, per difendersi cosa fa , attacca; è polemico su ogni argomento, distaccato e ostile.

    La tendenza ad attribuire la colpa agli altri, a qualcosa fuori da sé, rappresenta la caratteristica distintiva.

    Dubita di tutto e tutti e vive costantemente nel dubbio.
    Poi ci sono persone , semplici cittadini come il sottoscritto , che cercano di farlo ragionare, di spiegargli razionalmente la stranezza dei suoi comportamenti, per lui ci sono i pensieri basati sul sospetto – “se non mi capisci, vuol dire che trami contro di me”
    Credo che calzi a pennello tale forma ad uno dei sempre presenti.
    cordialmente un cittadino vero

    Reply
  10. 10

    Rufus TerraNera

    “cittadino vero”, lo stesso alias sottointende che chi lo usa, autodefinendosi tale, percepisce se stesso ad un livello, presumibilmente etico, morale e intellettuale, più alto rispetto alla media o di chi considera inferiore, il che è tutto da dimostrare.
    Sull’inutilità e, mi permetta, anche presunzione, di un’analisi della personalità basandosi su poche righe postate on line, dove è necessario essere chiari e sintetici, passo oltre.
    A tal proposito sarebbe veramente interessante conoscere l’opinione di un vero analista, ci illuminerebbe sul chi è chi.
    Infine la sostanza della cosa da cui lei e altri (o sempre lo stesso) volete, a tutti i costi, sviare l’attenzione dei cittadini veri, ovvero lo scopo reale di CSP e istituzioni simili.
    Solo questo ha importanza.

    Reply
  11. 11

    alessio

    Con sto rufus non se ne pò più.
    Sta a scrive dalla mattina alle sera, ma a lavorà ce vai???
    Datte na regolata , basta ciai ammazzato.

    Reply
  12. 12

    Rufus TerraNera

    Aò e che devo fa’ ? Se me mettono sempre in mezzo io non abbozzo di certo

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *